Avvocato Bologna

| Studio Legale Diritto Civile
Avvocato Bologna | Avvocato Modena Avvocato Bologna | Avvocato Modena Studio legale Bologna Studio Legale Modena Avvocato separazione Avvocato divorzio Affidamento figli Coppie di fatto Testamento e successione Interdizione Sfratto Recupero crediti Adozione Infortunistica medica Infortunistica stradale Cittadinanza Studio Legale Bologna | Studio Legale Modena Processo civile Pareri legali online News
Avvocato Bologna | Studio Legale Bologna

AVVOCATO FRANCESCO BIAGINI

Patrocinante in Cassazione
Via Matteotti 17 - 40053 Loc. Bazzano, Comune Valsamoggia (BO)
Via Olindo Guerrini 2, angolo via A. Costa 91 - 40134 Bologna (BO)
Tel. (+39) 051 832684 • Fax (+39) 051 830650
SI RICEVE A BAZZANO E BOLOGNA
L'ufficio di Bazzano, per la sua ubicazione, è generalmente utilizzato dai Clienti della provincia di Bologna oltre che da quelli residenti a Modena e provincia.
Per fissare un appuntamento contattare i recapiti indicati o scrivere una mail a info@avvocatobiagini.it
Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo
Qualora la complessità della pratica richiedesse l'intervento di più professionisti, si precisa che la Clientela potrà ricevere, oltre all'assistenza dell'Avv. Francesco Biagini, anche quella di professionisti esterni e di sua fiducia (Notaio, Commercialista, Avvocato Penalista, Medico Legale, Ingegnere Edile, etc) con cui vengono da anni intrattenute collaborazioni.
Studio Legale Diritto Civile
News
L'Asl risponde per i danni causati dalla colpa dei medici operanti in struttura convenzionata.

Il caso: un bambino subisce danni permanenti a causa di una ipossia nel corso del parto, a causa di assistenza e cure mediche ritenute non adeguate.
L'evento si verifica presso una struttura ospedaliera diversa da quella normalmente utilizzata dall'Asl di competenza (in quanto quest'ultima aveva i propri locali temporaneamente non disponibili) e con l'intervento di medici non direttamente dipendenti della stessa.
I Giudici condannano in solido con i medici anche l'Asl competente, in virtù degli artt. 1228 e 2049 cc. L'Asl fa ricorso in Cassazione.

 

La sentenza: la Cassazione (con sentenza n. 7768/ 2016) rigetta il ricorso sulla base del seguente principio di diritto: "Deve per altro verso ribadirsi che allorquando un paziente viene ricoverato in una struttura sanitaria gestita, in virtù di apposita convenzione, da un soggetto diverso dal proprietario, dei danni causati dai medici ivi operanti è tenuto a rispondere non già quest'ultimo bensì il soggetto che di tale struttura ha la diretta gestione, in quanto è col primo e non col secondo che il paziente stipula, per il solo fatto dell'accettazione nella struttura, il contratto atipico di spedalità (v. Cass., 8/10/2008, n. 24791)".
La sentenza in esame, pur con l'inevitabile prudenza con cui va esaminata la fattispecie, sembrerebbe pertanto estendere la responsabilità dell'ASL.

 

Giugno 2016

 

N.B. il presente articolo ha uno scopo meramente informativo e orientativo. Non può essere inteso, nemmeno in senso lato, come parere professionale. Nel caso di problematiche occorre sempre rivolgersi al proprio legale di fiducia e far esaminare il caso concreto al fine di ottenere un parere personalizzato e completamente attendibile.

PORTALE SOTTOPOSTO A MONITORAGGIO ANTI-PLAGIO.
È VIETATA OGNI RIPRODUZIONE, TOTALE O PARZIALE, ANCHE IN STRALCIO DEI CONTENUTI DI TUTTE LE SEZIONI.
OGNI ILLECITO SARÀ PERSEGUITO IN SEDE CIVILE E PENALE E POTRÀ ESSERE SEGNALATO ALLA POLIZIA POSTALE.
SI RAMMENTA LA RESPONSABILITÀ SIA DEL WEBMASTER CHE DOVESSE PRELEVARE INDEBITAMENTE I CONTENUTI DI QUESTO SITO CHE DEL TITOLARE DEL DOMINIO CHE DOVESSE OSPITARLI.